Amla, il frutto della salute e della bellezza 

La Phyllathus emblica o più comunemente Amla è un frutto eccezionale molto simile ad una susina soda, dalla buccia giallo verdognola, traslucida come quella dell’uva spina.

 Originario del subcontinente indiano, nelle aree dal clima subtropicale è una delle piante più importanti della medicina ayurvedica.
Ha un sapore estremamente amaro, astringente ed acido, tanto da dare l’idea di essere completamente acerbo e la sua sopportazione richiede un po’ di forza di volontà, ma i benefici che apporta alla salute sono insostituibili, infatti è il massimo alleato per sistema immunitario, cuore, pelle, capelli, sangue, gola, scheletro, pancreas e reni.

Questo frutto contiene 

  •  58 kcal ogni 100gr
  • 18 g di carboidrati
  • 3 g di fibr
  • 1 g di proteine
  • 5 mg di sodio

Stiamo parlando di una delle più ricche fonti naturali di acido ascorbico esistenti in natura: una piccola bacca ne contiene più o meno quanto due o tre arance.
È ricco d’acqua e privo di grassi, estremamente ricco di calcio e contiene quasi tutte le vitamine del gruppo B, il ferro e il manganese. 
Si parla delle sue capacità farmacologiche già nei più antichi testi di medicina orientale: astringente, digestivo, afrodisiaco, lassativo, tonico, diuretico. Ideale per arricchire prodotti di cosmesi, per combattere tosse e dolori addominali, scottature, infiammazioni, febbre, diabete ed emorragie.
Studi più recenti hanno dimostrato una capacità di combattere molte forme tumorali ed è stato notato che il consumo di Amla prolunga l’aspettativa di vita nelle persone affette da tumore. Il frutto è inoltre antimutageno, radioprotettivo ed è in grado di proteggere il cuore e il sistema circolatorio da varie patologie, ha una forte azione anti-age ed aiuta a combattere l’osteoporosi (inibendo alcuni geni che la inducono), mostra forti proprietà antimicrobiche, ed è ideale per aiutare in caso di diabete e di disturbi a i reni e al pancreas.

Insomma un vero e proprio alleato per la nostra salute!

 L’Amla viene venduta spesso anche sotto forma di olio da utilizzare sui capelli. L’olio di Amla risulta ottimo per migliorare la crescita e prevenirne l’ingrigimento, è ottimo per rinvigorire la pigmentazione e per ritardare la caduta perché agisce come rinforzante e nutriente delle radici.

Questo olio contrasta le doppie punte e dona luminosità alla chioma. 
L’olio di amla può essere utile, inoltre, in caso di capelli crespi e sfibrati oppure ai cambi di stagione, quando talvolta le chiome appaiono spente e aride.

Può essere usato anche dalle persone con i capelli grassi o che soffrono di forfora della quale, tra l’altro, è considerato un efficace rimedio.
Dopo aver scoperto le sue mille proprietà vi invito a testarla di persona. Il frutto è un po’ complicato da reperire ma non sarà un impresa impossibile. 

Vi elenco alcuni link per l’acquisto:

Amla in polvere
Olio per capelli
Amla integratore
Amla frutto

Fatemi sapere come vi trovate!