Verde come la natura e come il….Pistacchio!!!

Se amate sperimentare nuovi locali bio e perché no vegetariani o vegani, non potete non provare Verde Pistacchio. Il locale si trova ad Ostiense (precisamente al civico 181) ed è un piccolo bistrot aperto sia a pranzo che a cena (nel weekend solo cena) dove è possibile degustare cibi di ottima qualità’ a km0 e biologici accompagnati da birre artigianali o cocktail ricercati. Il ristorante è stato aperto da un noto cantante Rap, Lucci dei Brokenspeakersinsieme ai due soci Camilla e Ford.

Il locale è molto piccolo ma questo lo rende assai accogliente, inoltre l’arredamento ricercato colpisce nella sua semplicità’ e nei colori che richiamano la natura. La dimensione del locale, obbliga alla prenotazione (che puo’ essere effettuata esclusivamente al telefono), ma offre senza dubbio un servizio impeccabile. Appena ci si siede ci si sente a casa, il personale ancora una volta spicca per la professionalità’ e per il tempo che dedica alla spiegazione e descrizione dei piatti.

12032560_10209311018120960_170677751_n 12721648_10209311018440968_388565542_n

Si parte innanzitutto dalla scelta del tipo di menu’ decidendo se mangiare un piatto onnivoro, vegetariano o vegano, inoltre il locale è indicato anche per gli intolleranti al glutine. I piatti sono “unici”, ad esempio con un unica portata si può’ degustare un riso, un secondo ed un contorno. Il menu’ ha anche una vasta scelta di dolci, tra cui anche dolci gluten-free. Io non sono riuscita a trovare il tasto dolente di questo locale…neanche quando abbiamo pagato il conto!

Siamo uscite dal locale molto soddisfatte e Verde Pistacchio è rientratto assolutamente nella Top 10 dei ristoranti romani!

12527776_10209311017720950_1264010449_n